Phishing

Attacchi Phishing: Office 365 nel mirino!

Da una ricerca è emerso che si stanno diffondendo nuove metodologie per colpire con attività di phishing gli utenti di Office 365. Non si tratta di cercare di colpire “vittime” a caso, ma di ricercare figure di alto valore aziendale; approfondiamo il discorso e alziamo la guardia! Continua a leggere

25 Novembre: aggiornamento server ZIMBRA

 

AGGIORNAMENTO SERVER ZIMBRA – 25 NOVEMBRE

Tra le 13:00 e le 14:00 e nel tardo pomeriggio dalle 17:30 alle 18:00

 

Continua a leggere

ransomware Buran

Ransomware Buran, attenzione a Windows e Windows Server!

È un nuovo ransomware che cripta tutte le versioni di Windows e Windows Server, utilizza la tecnica fileless per sferrare l’attacco: è il ransomware Buran. Continua a leggere

Controlla la tua privacy online con Firefox Monitor!

Il furto degli account, argomento che non passa mai di moda, come dimostrato dalle continue notizie in tema cybersecurity.

Continua a leggere

Partecipa con noi ad una partita del Modena Volley!

SEI UN APPASSIONATO DI PALLAVOLO?

NON PERDERTI L’OCCASIONE DI VIVERE UN’ESPERIENZA COINVOLGENTE INSIEME A NOI E AL MODENA VOLLEY!

 

Continua a leggere

TEL&CO è Ontrack Premium Partner

Sempre attenti a soddisfare le esigenze del mercato e ad offrire nuovi utili servizi, TEL&CO è Premium Partner di Ontrack. Continua a leggere

Office 365, stop del Garante Privacy tedesco

La notizia è uscita qualche giorno fa: il Garante della Privacy tedesco ha chiesto a tutti gli istituti scolastici di disinstallare la Suite Office 365.
La motivazione? A quanto pare Microsoft non sarebbe completamente in regola con le norme previste dal Regolamento Europeo per il Trattamento dei Dati personali. Continua a leggere

Attacco via pec: non cliccate su quel link!

Non cadere vittima del nuovo attacco via PEC: quella che può sembrare un’innocua mail dell’Inps, in realtà può rivelarsi un vero e proprio cyber attacco! Continua a leggere

privacy

La Privacy nel settore sanitario: attenzione alle sanzioni!

Ad un anno dall’entrata in vigore del Regolamento Europeo per il trattamento dei dati personali, si parla delle prime sanzioni applicate per mancato rispetto delle direttive previste in tema privacy. Dal più chiacchierato caso di Cambridge Analytica (Facebook), a Flipboard, fino a quello di British Airways, stanno diventando sempre di più gli esempi di violazione dei dati sensibili dei clienti. Continua a leggere