Internet worm

Sapete cosa sono gli Internet worm? E cosa si intende con Keylogging?

Dalla lettera I del nostro “alfabeto delle minacce” come Internet Worm fino arrivare alla M con una prima definizione di Malware: ecco cosa potete trovare nelle righe sottostanti.

  • Internet worm

    I worm sono un tipo di malware in grado di clonarsi e riprodursi su Internet o sulle reti locali.
    Sono diversi dai virus dei computer perché hanno la facoltà di propagarsi da soli, senza bisogno di utilizzare programmi o file come vettori. Creano copie di se stessi e sfruttano la comunicazione fra computer per diffondersi.
    Il worm Conficker è l’esempio perfetto di worm di Internet che si serve delle vulnerabilità del sistema per attaccare i computer in rete. Worm del genere sono in grado di diffondersi molto rapidamente, infettando un elevato numero di computer.
    Alcuni worm riescono ad aprire una “backdoor” sul computer, permettendo agli hacker di assumerne il controllo. Questi computer possono quindi venire utilizzati per inviare e-mail di spam. (V. Zombie)

  • Keylogging

    Il keylogging è un processo che prevede la memorizzazione non autorizzata da parte di terzi dei tasti premuti da un utente.
    Sovente il keylogging viene utilizzato dal malware per prelevare in maniera illecita nomi utente, password, dati di carta di credito e altre informazioni sensibili.

  • Malware

    Malware è un termine generico utilizzato per indicare il software malevolo. Il malware include virus, worm, trojan e spyware. Molti utilizzano i termini “malware” e “virus” in modo intercambiabile.
    Di solito i software antivirus sono in grado di rilevare una gamma di minacce che non si limita ai semplici virus; possono anche costituire una valida difesa contro worm, trojan e spyware.

Nel prossimo appuntamento approfondiremo il concetto di Malware. Seguiteci!

Fonte: Sophos– by T. Carboni, Mktg Manager Shopos