BYOD

Sul BYOD le aziende devono fare ancora una lunga strada

Abbiamo affrontato tante volte nelle nostre news il fenomeno, costantemente in crescita, del BYOD (Bring Your Own Device).

L’utilizzo dei device personali sui luoghi di lavoro è divenuto quotidiano nella maggior parte delle aziende, ciò però comporta l’adeguamento delle policy di sicurezza al mondo mobile, una gestione maggiormente accurata delle informazioni sensibili e nuove procedure organizzative interne.

Riproponiamo un interessante sondaggio di TynTec che ha analizzato il fenomeno in tutto il mondo per comprenderne le dimensioni, intervistando 1320 dipendenti appartenenti a grandi aziende (<500 dipendenti).

La ricerca ha sottolineato che il Regno Unito è il paese che possiede meno policy aziendali dedicate al BYOD: solo il 18% delle aziende ne utilizza una. La percentuale della Spagna si attesta al 25% e che anche gli Stati Uniti, nonostante siano il primo paese con il maggior numero di policy dedicate alla BYOD, sono fermi ad un 34%.

Ciò significa che rimane tantissima strada da fare alle aziende nel mondo per una corretta implementazione del BYOD.

 

Ecco il resto dei risultati del sondaggio di TynTec che è stato raccolto in questa infografica di sintesi:

tablet+phone_black