Articoli

Data Breach: istruzioni pratiche per l’uso

Gli articoli 33 e 34 del GDPR sono dedicati al data breach, ovvero alla gestione della ‘violazione dei dati personali’. Per meglio comprendere gli obblighi e le modalità di gestione del data breach, è necessario innanzitutto chiarire il significato di tale espressione. Continua a leggere

privacy online

Tutela della Privacy: casi reali dal mondo

Sono tanti i casi in cui sono stati presi provvedimenti importanti per tutelare la privacy, che sia di un cittadino privato, di un minore o di un’intera azienda. È utile essere informati in merito a questi casi per non trovarsi né dalla parte della “vittima” né a rischio sanzioni. Continua a leggere

Diritto all’oblio: importante decisione dell’Autorità Privacy

Il diritto all’oblio, ovvero la completa e definitiva cancellazione dei dati personali dall’archivio del Titolare in cui sono conservati e custoditi, in ambito privacy può essere invocato sia quando sono riportati su un sito internet esplicitamente il nome ed il cognome dell’interessato, ma anche qualora siano pubblicati dati che lo rendano comunque identificabile. Continua a leggere

Linea VPN, questa sconosciuta!

È un sistema che permette di non essere tracciati online, rendendo anonimo l’utente che naviga su Internet. La VPN protegge i tuoi dati non solo dai truffatori online, ma anche dalle aziende e dagli inserzionisti che non chiedono il permesso.
In una realtà in cui ognuno di noi è estremamente connesso, perché non provare a tutelarsi utilizzando una VPN? Continua a leggere

Droni e Privacy: consigli pratici per l’uso

I droni sono senza dubbio un passatempo divertente, oltre che un utile strumento di lavoro, ma rispetta le norme privacy? Continua a leggere

privacy online

Privacy online, se fosse messa in discussione la sua efficacia?

Non solo si registra un graduale calo dell’attenzione nei confronti della privacy, ma da una ricerca è emerso che è in costante crescita il pessimismo degli utenti riguardo l’efficacia delle misure da mettere in atto. Continua a leggere

Marketing: serve il consenso dell’interessato?

La necessità da parte delle imprese di svolgere attività promozionali e di marketing, da sempre ha comportato un’attenta riflessione circa le conseguenti implicazioni in ambito privacy. Continua a leggere

Office 365, stop del Garante Privacy tedesco

La notizia è uscita qualche giorno fa: il Garante della Privacy tedesco ha chiesto a tutti gli istituti scolastici di disinstallare la Suite Office 365.
La motivazione? A quanto pare Microsoft non sarebbe completamente in regola con le norme previste dal Regolamento Europeo per il Trattamento dei Dati personali. Continua a leggere

L’attenzione al GDPR è in forte calo, parola di Garante

Ad un anno dall’entrata in vigore del GDPR è necessario fare un bilancio circa lo stato dell’adeguamento da parte delle imprese. Nell’intervento del Privacy Day tenutosi a Pisa il 19 giugno 2019, l’autorità Garante italiana ha denunciato un allarmante calo di attenzione da parte delle imprese.

Dopo lo slancio e per certi versi anche l’entusiasmo iniziale di molte imprese, pare spenta l’attenzione sulla necessità di un ‘adeguamento continuo‘.
Continua a leggere

privacy

La Privacy nel settore sanitario: attenzione alle sanzioni!

Ad un anno dall’entrata in vigore del Regolamento Europeo per il trattamento dei dati personali, si parla delle prime sanzioni applicate per mancato rispetto delle direttive previste in tema privacy. Dal più chiacchierato caso di Cambridge Analytica (Facebook), a Flipboard, fino a quello di British Airways, stanno diventando sempre di più gli esempi di violazione dei dati sensibili dei clienti. Continua a leggere